Aree attività
  Scadenziario
Novembre 2019
DomLunMarMerGioVenSab
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
  Servizio SMS
  Servizio Meteo
FARMACIA PRIVATA

 

Premessa

Aprire una Farmacia Privata vuol dire esercitare un’impresa tutelata dalla legge per la sua particolare attività e per la sua importanza a livello sanitario e sociale.

Sono previsti ulteriori caratteristiche da tenere in considerazione per l’apertura di una attività. In particolare è necessario tenere presente quanto segue.

 

Costituzione

Sulla base della normativa vigente la costituzione di una Farmacia Privata è consentita soltanto attraverso particolari forme:

-  Ditta individuale

-  Società  (la costituzione è consentita nella forma di SNC e SAPA)

- Cooperativa a Responsabilità Limitata (S.C.A.R.L.)

 

Adempimenti

L’apertura di una farmacia comporta, schematicamente, alcuni adempimenti tra cui:

-         Direttore Responsabile della farmacia

-         Licenza

-         Autorizzazione alla vendita di medicinali (codice di tracciabilità del farmaco)

-         Iscrizione in Camera di Commercio

-         Autorizzazione alla vendita di prodotti non medicinali (esempio, integratori alimentari, prodotti per l’igiene, prodotti erboristici, cosmetici, etc.)

-         Concessione sanitaria per l’esercizio farmaceutico.

 

Gestione contabile

La gestione contabile di una farmacia presenta alcune caratteristiche proprie che è opportuno evidenziare per comprenderne la gestione fiscale della liquidazione delle imposte.

Innanzitutto occorre osservare che, in relazione ad una "azienda farmacia" i componenti positivi di reddito possono essere, almeno, di quattro diverse tipologie:

-          le vendite da banco, ovvero quelle effettuate senza ricorso a convenzioni con il SSN e le vendite di prodotti non farmaci;

-          le vendite con prescrizione medica, cioè le vendite tramite presentazione della vecchia ricetta “rossa” del medico di base che comporta la convenzione con il SSN;

-          farmaci venduti in relazione a determinate patologie (per esempio farmaci destinati a diabetici e soggetti non auto sufficienti) e i farmaci DPC (ovvero “dispensati per conto”);

-          gli indennizzi e i contributi (è il caso dell’Assinde ovvero dei contributi per le farmacie rurali).

Scontrino fiscale

Nel momento in cui si effettua una vendita da banco viene rilasciato uno scontrino fiscale per il quale deve  essere operata la scelta, se applicare o meno la c.d. ventilazione (mensile o trimestrale)

Fattura

Quando invece il farmacista effettua una vendita di prodotti per determinate categorie di pazienti/clienti, ovvero effettua una vendita DPC (è il caso delle vendite dei farmaci ospedalieri o salva vita effettuate in alcune regioni di Italia in convenzione con il servizio sanitario nazionale) questi è obbligato ad emettere fattura

È necessario anche far notare che la fattura sarà, in questo caso, soggetta sia all’istituto dello split payment che alla fatturazione elettronica.

Il pagamento del dovuto avverrà nello stesso bonifico (ovvero lo stesso giorno) in cui verrà saldata da parte della Asl la distinta.

La distinta è il documento, emesso dalla stessa Asl, che riassume le vendite in convenzione fatte in un determinato periodo (mese), emesso sulla base delle comunicazioni effettuate direttamente dalla farmacia.

 

Lo Studio Morisco Ragni dottori commercialisti associati è in grado di assistere i Clienti in tutte le fasi relative ad aprire l’attività di Farmacia Privata quali:
1)  Pratiche inizio attività verso Enti

2)   Tenuta contabilità (ordinaria e/o semplificata)

3)  Elaborazione buste paga cedolini
-  Elaborazione buste paga cedolini dipendenti, contratti a progetto ed associati in partecipazione lavoro
-    Consulenza del lavoro sulle modalità di assunzioni agevolata dipendenti

 

  Servizi esclusivi



  O.D.C.E.C. Torino
  Servizio online
Verifica Partita I.v.a.

  Login utenti
Login
Password
Copyright (2007-2019) by Studio Morisco Ragni - Dottori Commercialisti - Webdesign & programming by Onix informatica